Il programma della lista civica

 

Abiasca è un nuovo modo di costruire il futuro basandosi sulle certezze del passato: è un modo attivo di vivere il nostro territorio, la nostra cultura, la nostra socialità.

Abiasca lavora in modo autonomo dai partiti, con rispetto per le persone, per l’ambiente e per le istituzioni.

Abiasca per:

• la sostenibilità economica, ambientale e sociale

• la qualità di vita e un paese a misura d’uomo

• la trasparenza nella gestione politica e la definizione delle priorità del nostro Comune

• il riconoscimento del ruolo di Polo della regione per il Comune di Biasca

• la valorizzazione della persona intesa come membro attivo della collettività

• la gestione consapevole di tutto il territorio, valli e monti compresi


Territorio e spazi urbani

• Mantenere gli spazi verdi e sostenere le aziende attive nel settore primario

• Sviluppare la qualità dell’urbanizzazione

• Realizzare una piazza centrale che diventi vero luogo d’incontro

• Favorire la riqualifica e la ristrutturazione di stabili esistenti con piani di quartiere particolareggiati, meno vincoli e incentivi mirati

• Promuovere la mobilità lenta all’interno del borgo e la rete dei trasporti pubblici (Tilo)

Gestione del Comune

• Gestire il Comune in modo sostenibile, efficiente e trasparente 

• Rilanciare il dinamismo del Municipio e la sua logica imprenditoriale

• Investire localmente in modo mirato (ad esempio micro-centrale)

• Pianificare e realizzare le opere prioritarie con attenzione alla gestione finanziaria

• Collaborare attivamente e in modo costruttivo con altri enti e altri Comuni

Economia locale

• Mantenere e sviluppare attività a misura d'uomo: artigianato e commerci locali

• Favorire l’insediamento di nuove attività imprenditoriali (start-up e piccole-medie imprese)

• Favorire la piena occupazione dell’attuale zona industriale, limitandone l’ulteriore estensione alle reali necessità.

• Agire localmente (città in transizione, moneta locale)

 

Aggregazione e cultura

• Favorire spazi e momenti di aggregazione (culturali, sportivi o ricreativi) per ogni fascia di età

• Dare le dovute opportunità ai giovani e realizzare un centro giovanile ed un ostello

• Favorire iniziative culturali diversificate 

• Valorizzare la cultura rurale e implementare spazi di incontro a sfondo sociale e agricolo/forestale